La Luna Del Casale

Wines and Oils of excellence, expression of the Territory of the Colli Lanuvini

Il Libro Guida ai Migliori Vini e Ristoranti d’Italia 2013: La Luna del Casale nella prestigiosa guida Bibenda a cura dell’AIS.

E’ con grande piacere che annunciamo che La Luna del Casale è presente nell’edizione 2013 di ?Bibenda – Il Libro Guida ai Migliori Vini e Ristoranti d’Italia?. Si tratta della celebre e prestigiosa guida dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier) che fino al 2012 aveva il titolo ?Duemila vini – Il Libro Guida ai Vini d’Italia? e per l’edizione 2013 cambia nome per includere anche i migliori ristoranti.

Sulle pagine della guida trovate l’analisi sensoriale di 6 dei nostri vini, effettuata con metodo e scuola dell’AIS, e il punteggio espresso in grappoli d’uva.
Lunario 2011, Alessandro 2010 e Sara 2011 hanno ottenuto 4 grappoli, pari ad un punteggio da 85 a 90 centesimi, equivalente al giudizio: ?Vini di grande livello e spiccato pregio?, mentre Plenilunio 2010, Meridies 2010 e Rosé Brut 2011 hanno ottenuto 3 grappoli, pari ad un punteggio da 80 a 84 centesimi, ?Vino di buon livello e particolare finezza?.

Di seguito riportiamo l’analisi sensoriale e l’accompagnamento suggerito. Potete scaricare la scheda completa cliccando sul link in basso.

Colli Lanuvini Superiore Lunario 2011
Oro Verde. Profilo olfattivo floreale di gelsomino e lillà in cui si inserisce una dolce trama fruttata di pesca e ananas, chiude un lieve cenno minerale. Morbido ma vivace in sapidità e freschezza, persistente sulle note fruttate. 6 mesi in acciaio sui lieviti. Vitello tonnato.

Alessandro 2010
Porpora su fondo rubino. Profumi dolci di visciole in confettura, e di rose rosse, leggere le sfumature di tabacco e vegetali di ruta. Struttura in buon equilibrio tra morbidezza e tannino, buona la persistenza sui richiami di confettura. Polenta con le spuntature di maiale.

Sara 2011
Oro luminoso. Personalità fruttata di susine, floreale di rosa gialla e magnolia, piacevoli i soffi vanigliati. Morbido in bocca, discreta persistenza su piacevoli note tostate. Acciaio e tonneau. Arista di maiale al latte.

Plenilunio 2010
Porpora. Spiccano sentori di rosa rossa e di confettura di more con leggero sbuffo di salamoia. Assaggio dominato da un tannino scalpitante e da buona freschezza. 6 mesi sui lieviti in acciaio. Coda alla vaccinara.

Meridies 2010
Porpora denso. Regala sensazioni dolci di confettura di prugne con soffi erbacei di ruta, e floreali di pot-pourri. Carattere fresco e subito tannico con chiusura lievemente sapida e fruttata. Sei mesi in acciaio. Spezzatino in umido.

Rosé Brut 2011
Rosa tenue. Naso che ricorda i piccoli frutti rossi, ribes, fragolina di bosco e tocchi floreali di fresia. Pungente il perlage, che coerentemente restituisce i sentori fruttati. 3 mesi in acciaio. Pomodori ripieni di riso.